Rendering per cataloghi

Rendering 3D per aziende e professionisti per cataloghi, brochure ed e-commerce. Ci occupiamo della progettazione degli ambienti, non solo della modellazione del prodotto. Partendo da un obiettivo prefissato, pianifichiamo gli ambienti, le immagini principali e i vari closeup da produrre (sempre alla migliore qualità fotorealistica!). Definiamo insieme le dimensioni dei render finali e i particolari (luci, materiali e resa finale).

Rendering: versatilità e flessibilità senza paragoni

La grande versatilità del rendering per cataloghi, rispetto alle foto, la troviamo nei costi, nella velocità di produzione e nella facilità nell’intervenire anche a posteriori. Con i rendering, anche una volta consegnati, si può intervenire rifacendo una porzione o l’intero render, in poche ore; una volta consegnato il materiale dal fotografo, invece, se vi siete dimenticati un’angolazione particolare o un prodotto da fotografare… è impossibile ricreare il set! Altra nota positiva è anche la flessibilità di produrre, con la lavorazione di un’unico ambiente, più scatti (più render) raffiguranti lo stesso prodotto con caratteristiche diverse, perché ovviamente lo avete in catalogo e lo volete far vedere. Pensate ai diversi colori disponibili o alle misure. Eccone un esempio lampante (mobile bagno per un catalogo, con misure e colori diversi):

3D per cataloghi cartacei e online per ogni settore

Realizziamo rendering per ogni tipologia di catalogo:

  • arredo bagno
  • cucine
  • arredo ufficio
  • illuminazione
  • arredi esterni
  • outdooor design
  • materiali (produttori di marmi, pietre a spacco…)
  • complementi d’arredo

I nostri punti di forza

Beh diciamo che l’esperienza la fa da padrona. Grazie ai tanti anni di attività nella produzione di render per cataloghi, tanti processi e risultati nella produzione di rendering fotorealistici sono stati ottimizzati. In particolare però:

  • qualità; curiamo i dettagli, i particolari; puntiamo sempre al fotorealismo. Massima cura di luci e texture.
  • Velocità; negli anni abbiamo ottimizzato tanti settaggi per diminuire di molte ore l’intero processo (soprattutto il tempo macchina per la produzione del rendering).
  • Flusso di lavoro snello; sempre grazie ai tanti anni di esperienza abbiamo messo a punto una consegna dell’immagine finale a step, così in ogni momento possiamo insieme correggere e ottimizzare la resa finale.
  • Libreria arredi e complementi incredibilmente vasta; abbiamo in archivio migliaia e migliaia di modelli di arredi di ogni tipo.
  • Flessibilità nella consegna finale; lavoriamo per il risultato finale. Zero problemi a fornire delle viste supplementari o correzioni a rendering finiti, se questo renderà il lavoro eccellente.
  • Costi; tutto questo si traduce in costi molto concorrenziali, soprattutto perché siamo in grado di abbattere i tempi di consegna.
  • Come accennato, ultimo, ma non per ultimo: esperienza; realizziamo rendering dal lontano 1996;

Un catalogo deve essere chiaro e completo

Sempre grazie alla nostra esperienza, anche nel settore grafica e comunicazione, avrete sempre un supporto per ottenere le migliori immagini da produrre e una consulenza sull’impaginato finale. Questo anche per un e-commerce o catalogo online. L’annoso problema, rendering verticali o orizzontali? Nessun problema. Se abbiamo chiaro il layout finale, i rendering sono solo il naturale sviluppo. Catalogo “completo”, nel senso che ogni immagine deve saper spiegare e far comprendere il prodotto, i particolari e la cura progettuale dietro ogni dettaglio. Come i rendering che seguono per questo ambiente bagno:

rendering bagno

rendering laterale

Rendering per cataloghi curati nei minimi particolari

I fattori più importanti nella produzione dei nostri rendering sono:

  • resa fotorealistica
  • qualità della resa luci/ombre
  • cura dei dettagli
  • qualità delle texture

Giusto un paio di esempi per capire cosa intendiamo per cura dei materiali e dei dettagli:

Divano in pelle rendering fotorealistico

pavimento marmo

pietra a spacco

lavabo in acciaio

Step per realizzare un catalogo con immagini 3d

La pianificazioni per arrivare ad un catalogo stampato di ottima qualità è basilare. Non tutti progetti sono uguali, verissimo, ma dopo tanti anni possiamo affermare che nella grandissima percentuale dei cataloghi con rendering chiusi possiamo procedere seguendo questi step:

  • definizione categorie prodotto
  • definizione numero e tipologia prodotti
  • definizione numero ambienti
  • messa a punto layout finale del catalogo
  • solo a questo punto abbiamo il conto preciso delle immagini da produrre (numero finale dei rendering per l’intero catalogo), di che dimensioni e proporzione (quante faranno da apertura a doppia pagina, quante a una e quanti closeup)
  • modellazione ambenti e arredi
  • primi rendering bozza per confermare inquadrature e solidi
  • definizione luci e texture per ogni immagine
  • altra produzione rendering base dell’ambiente
  • se accettato si passa alla produzione del rendering finale principale e dei closeup
  • postproduzione
  • impaginazione
  • stampa

In merito ai closeup (foto di dettagli, particolari e angolazioni varie), ecco alcuni render dello stesso bagno in apertura:

È un processo rodato. Nessuna strategia particolare, solo tutto ben organizzato per puntare ad un catalogo finale di elevata qualità, con immagini fotorealistiche. Ovviamente al cliente verranno fornite tutte le immagini in formato jpeg ad alta risoluzione, per utilizzarle in futuro per altre brochure, flyer o cataloghi online!

Con chi abbiamo lavorato

Nel corso degli anni abbiamo prodotto migliaia di rendering, ecco alcuni clienti per cui abbiamo realizzato rendering per i loro cataloghi:

  • Exclusiva Design – Architettura e progettazione
  • Deghi – Arredo bagno
  • Tecnotenda – Arredi esterni
  • Dirello – Outdoor Design
  • Maroso arredamenti – Arredamento classico
  • Contact – Arredo ufficio
  • SBP Illuminazione – Arredo urbano
  • Softer S.p.A. – Plastica e polimeri
  • Silver Plat – Design bagno
  • Castaldi lighting S.p.A. – Illuminazione
  • GESM Pietraie – Rivestimenti
  • GAU Arena – Progettazione stadi e grandi complessi

Senza contare i numerosi studi di progettazione per cui lavoriamo fornendo rendering per presentazioni e gare di appalto. Qui abbiamo elencato quelli con cui abbiamo collaborato per rendering di catalogo.

Foto o rendering?

Alla fine, il nostro obiettivo finale è assistere all’apertura del catalogo finale e sentire sempre la stessa domanda: “ma sono fotografie?”. Lasciare sempre lo stesso dilemma, è una foto o un rendering? Ecco cosa ci spinge verso nuovi livelli di qualità. Alcuni rendering tra interni esterni, prodotte in questi ultimi anni:

Richiesta info o preventivo

Se vuoi qualche informazione o  ricevere un preventivo puoi scrivere alla e-mail:

render@rtmstudio3d.it

Oppure compilare il form

  • Trascina i file qui oppure
    Tipi di file accettati: jpg, pdf.
    Mandaci un file del progetto o di qualche riferimento grafico per essere più preciso.